Little dream il cingalese

littledream.jpgNon sono amante della cucina etnica, a meno che non mi trovi all’estero dove mi piace calarmi nella cultura del posto assaggiando i vari piatti e modi di cucinare.
Con Little Dream, il cingalese, inauguro questa sezione etnica che alcuni amici mi hanno chiesto. Premetto che non essendo un’esperta di cucina estera i miei giudizi sono guidati solo dal palato e dallo stomaco.

Little Dream è nel cuore della Chinatown milanese, zona Paolo Sarpi, belle strade con case antiche e di ringhiera, atmosfera tranquilla e palazzi bassi.
Il locale è diviso su due piani, al piano di sopra l’aria è intima e piena di milanesi che degustano un buffet tipico e vari piatti dello Sri Lanka, al piano di sotto invece (meno accogliente) spesso si trovano famiglie di cingalesi, con un tavolino dedicato a un gioco del posto. Io ho avuto la fortuna di mangiare tra loro. Cosa vi consiglio? Tutto, ho mangiato  benissimo, dalle polpette di pesce al riso saltato con misto di verdure e carne.
Ho visto che loro ordinavano molti piatti di verdura, penso che bisogna provare un po’ tutto. Prezzi contenuti e atmosfera molto tranquilla, mattoncini rossi e tavoli piccoli, con un affascinante gestore orientale.

Ristorante Little Dream, Via Antonio Rosmini 3; Tel. 02 3451300

Little dream il cingaleseultima modifica: 2010-02-18T17:00:00+01:00da mangiotta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento